Psicomotricità neurofunzionale

La Psicocinetica (che prende poi il nome di Psicomotricità Neurofunzionale, chiamata così anche oggi) è una disciplina che utilizza il movimento per educare nell’ottica dell’evoluzione e dell’autonomia della persona. Secondo Le Boulch il movimento è un mezzo fondamentale per lo sviluppo della persona e può essere impiegato come supporto educativo importante.

 

Oggi, la psicomotricità si configura come vera e propria disciplina che aiuta a sviluppare l’equilibrio del bambino e armonizzare le diverse aree di sviluppo. Si rivolge a tutti i piccoli pazienti ma in particolare a soggetti timidi e insicuri perché migliora la fiducia in se stessi e negli altri, e ai bambini molto vivaci che fanno fatica a concentrarsi. Risulta essere necessaria quando si verificano blocchi o rallentamenti nel processo di maturazione psico-corporea come disturbi dell’espressività motoria, ritardi dello sviluppo psicomotorio, ritardi cognitivi, ritardi del linguaggio e difficoltà comportamentali.

 

L’originalità di questa pratica riabilitativa sta nella semplicità dei mezzi attraverso cui si adopera: attraverso l’interazione del gioco, il bambino si approccia con l’ambiente circostante attrezzato di oggetti didattici (cubi, gomma piuma, palle, corde…) e, guidato dal terapista, risponde con i movimenti e le emozioni all’ambiente che lo circonda, trasformando positivamente situazioni di difficoltà.
Biomedica Tortonese, in collaborazione con la dottoressa Stefania Martignoni, specialista in psicomotricità, offre spazi appositamente attrezzati per l’esperienza sensomotoria e simbolica, caratterizzati anche da un’area dedicata all’espressione creativa, attrezzata per disegnare, fare costruzioni e manipolazioni. Alla conclusione del percorso esperienziale diretto, i bambini sono stimolati ad individuare le proprie capacità, a trovare una propria identità e a sviluppare la propria personalità.

 

Ogni bambino è unico e speciale, Biomedica Tortonese offre percorsi psicomotori personalizzati adatti alle esigenze di ogni famiglia, mirati sia allo sviluppo delle potenzialità dei piccoli pazienti e soprattutto come supporto ai genitori con i quali  il piccolo deve confrontarsi e instaurare un rapporto funzionale e proficuo.
La dottoressa Martignoni, saprà orientare i genitori e costruire con loro una cultura dell’infanzia e della genitorialità, accoglierà con delicata attenzione le domande, affrontando con loro paure e dubbi.

 

La giornata dedicata alla psicomotricità neurofunzionale è prevista tutti i mercoledì ma potrebbe variare in base alla disponibilità dello staff medico. Pertanto è richiesta la prenotazione.

 

Visita la pagina dedicata alla Psicomotricità neurofunzionale.

 

Scarica il libretto della psicomotricità neurofunzionale

 

Contattate il poliambulatorio per informazioni e per un primo incontro conoscitivo: 0131 862002.

Prenota ora!
0131 862002

dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 18.00
sabato dalle 9.00 alle 12.00
Possibilità di appuntamenti fuori orario di apertura