Dieta chetogenica

Metodo LIGNAFORM
Un approccio terapeutico globale e mediterraneo in 7 fasi per perdere peso definitivamente in totale sicurezza e per raggiungere l’equilibrio e il benessere

Per perdere peso non basta essere motivati, è necessario essere seguiti nel modo giusto

Il Metodo LIGNAFORM non è uguale per tutti: ogni paziente è diverso e il medico ha il compito di adattarlo alla persona.

Il metodo LIGNAFORM non è soltanto dimagrante poiché grazie alle sue 7 fasi e al trattamento personalizzato permette di ritrovare un equilibrio alimentare e fisico essenziale al proprio benessere.

Il metodo LIGNAFORM può aiutare a dimagrire efficacemente e a stabilizzare il peso definitivamente grazie all’aiuto di professionisti della salute che hanno seguito i cicli di formazione dedicati.

Il metodo LIGNAFORM è indicato

  • In situazioni di sovrappeso o obesità;
  • per prevenire e diminuire le complicanze legate al sovrappeso: disturbi cardiovascolari, respiratori (insufficienza o sindrome di apnea del sonno), osteoarticolari, psicologiche…;
  • per motivi estetici;
  • in caso di aumento del peso dopo arresto del fumo;
  • in caso di aumento di peso dovuto alla menopausa;
  • in caso di necessità di dimagrimento pre-operatorio;
  • per intraprendere un percorso di dimagrimento post parto (dopo il termine dell’allattamento).

Il metodo LIGNAFORM si basa su due principi

  • Conoscere meglio e comprendere l’origine degli errori alimentari del paziente;
  • aiutare il paziente a dimagrire.

La Dott.ssa Basso propone a ciascun paziente un protocollo personalizzato di perdita di peso e di attività fisica, in sette fasi 

Una fase attiva

  • Apporto di carboidrati e lipidi limitato;
  • apporto di verdura (secondo l’elenco consigliato);
  • apporto elevato di proteine. 

Una fase selettiva

La fase selettiva comporta una perdita de peso più lenta perché l’apporto di glucidi e lipidi è superiore. I principi sono identici a quelli della fase attiva con la sostituzione della preparazione LIGNAFORM del pranzo e/o della cena con un piatto proteico naturale: carne, uova, pesce.

Le 4 fasi di reintroduzione degli alimenti

In queste fasi sarà importante la ripresa di un’attività fisica quotidiana.
Grazie alle fasi di reintroduzione dei carboidrati, il paziente apprende ad osservare un’alimentazione equilibrata.
La reintroduzione dei carboidrati sarà progressiva e permetterà di stabilizzare il peso.

Mantenere i risultati ottenuti e migliorare la qualità della vita…

La Dott.ssa Basso fornisce ai pazienti consigli personalizzati per correggere gradualmente gli errori alimentari. Se necessario, consiglierà una supplementazione specifica per colmare le carenze micronutrizionali.

I vantaggi del metodo LIGNAFORM

  • Un protocollo di perdita di peso personalizzato;
  • un programma di attività fisica progressivo e studiato;
  • una supplementazione micronutrizionale specifica;
  • perdita di peso rapida che evita lo scoraggiamento e motiva l’applicazione del protocollo LIGNAFORM;
  • assenza di fame (effetto anoressizzante dei corpi chetonici);
  • sensazione di benessere;
  • protezione della massa muscolare (grazie all’apporto di proteine LIGNAFORM);
  • tonicità della pelle (grazie alle proteine LIGNAFORM);
  • rapidità e semplicità d’uso (le preparazioni in bustine sono facili e rapide da cucinare);
  • ampia varietà di gusti al fine di evitare la monotonia e lo scoraggiamento;
  • qualità dei prodotti LIGNAFORM e soprattutto dei gusti eccezionali grazie agli studi del laboratorio di Ricerca e Sviluppo;
  • un libro di ricette per variare i pasti;
  • flessibilità del programma (passaggio da una fase all’altra secondo l’avviso dello specialista e degli obiettivi prefissati);
  • risultati durevoli: se il metodo è seguito correttamente, permette di modificare le abitudini alimentari e di stabilizzare il peso.

Il 26 settembre partecipa all’evento scientifico: “Dieta chetogenica con Metodo Lignaform: 7 passi contro l’obesità”.
Scarica il depliant

Il dimagrimento in chetogenesi: come funziona?

Le tre fonti di energia del nostro organismo sono:

  • i glucidi o carboidrati, che sono il carburante essenziale;
  • i lipidi, che costituiscono il carburante di riserva e che si trovano essenzialmente nelle cellule grasse;
  • le proteine, che sono gli elementi di costituzione del nostro organismo;  ne è costituita la maggior parte del nostro corpo: i muscoli, le ossa e tutti gli organi interni.

Durante le fasi attiva e selettiva del Metodo LIGNAFORM, l’organismo, parzialmente privato degli zuccheri, brucia le riserve immagazzinate a livello del fegato e dei muscoli (queste riserve si chiamano glicogeno).

Dopo 12 – 24 ore, esaurita la quantità di glicogeno, l’organismo prende energia dal grasso di riserva e dai muscoli. Ma se perdere i grassi è l’effetto ricercato, perdere i muscoli non lo è: dobbiamo quindi compensare con un apporto di proteine (prodotti LIGNAFORM).

La perdita della massa muscolare viene limitata apportando una quantità di proteine ad alto valore biologico specifica per ogni individuo. I prodotti LIGNAFORM inoltre sono poveri di lipidi (grassi), quindi l’organismo utilizza i lipidi contenuti nelle cellule grasse trasformandoli in corpi chetonici grazie al meccanismo fisiologico chiamato chetogenesi: i corpi chetonici vanno a sostituire i glucidi come carburante energetico principale. La chetogenesi è quindi un meccanismo puramente fisiologico e naturale che induce al dimagrimento. I corpi chetonici provocano, dopo 2 – 3 giorni, una sensazione di benessere, una diminuzione del senso di fame e una forte stimolazione intellettiva.

I NOSTRI MEDICI

Dr.ssa Veronica Basso
Humanitas “Mater Domini” di Varese – IEO Milano – Fondazione IRCSS Salvatore Maugeri Pavia

 

Scarica il materiale informativo
Prenota ora!
0131 862002

dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 18.00
sabato dalle 9.00 alle 12.00
Possibilità di appuntamenti fuori orario di apertura